Le domeniche al mercatino

Prime edizioni, bizzarrie editoriali e curiosità in forma di libro

L’inserto domenicale di #Svolgimento dedicato ai libri recuperati in qualche mercatino,
negozio di antiquariato, rigattiere o fiera di Paese.
Oggetti capaci di affascinare, incuriosire, conquistarci fino alla brama del possesso,
da un euro in su!

20160319_134000L‘Italietta piccola e sorridente, che la domenica mattina lucida la baionetta prima della messa. Che la sera avanti magari è stata al bordello: giusto un salto dopo cena mentre la moglie sbriga le faccende e i bambini ripassano i canti della parata. Ordine, famiglia, Dio e la patria, i figli per il Duce e la fiducia nell’impero. I treni in orario e di facce negre solo quelle delle canzoni. I mussulmani giusto al cabaret e se proprio occorre sfogarsi si va a pestare qualcuno che non ha la tessera del partito. Starace che salta nel fuoco preso al volo dal virile aiutante, i telefoni bianchi al cinema e la fame della guerra dietro la porta. Il Re già coi bagagli a Napoli che non si sa mai e l’8 settembre che trasforma tutti in nemici.
L’italietta piccola e sorridente del ricordo e della nostalgia che non è mai passata e si è fatta gadget per le piazzette di Predappio o in qualche scantinato ripulito dove han prelevato gli imbecilli all’ultimo banco per farne vice presidenti del Senato.


Saluto al Duce col petto in fuori e la mano bella tesa, un unico belato all’unisono. Edita il tutto Ciarrapico (!) e prefaziona con lirica ispirazione Marcello Veneziani. Tre euro ad un mercatino “E se prendi anche questi due facciamo cinque e siamo a posto”.

Gianluca Meis

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...