Racconto di fantascienza

Immagine

Foto La Presse

In Italia si legalizzano i matrimoni gay.
Ma prima di poter contrarre regolarmente un matrimonio gay, devi dimostrare di essere gay.
Sul come dimostrarlo il parlamento non ha ancora deliberato, è in attesa di istruzioni dal vaticano.
Nel frattempo, per non far languire i cittadini in una indefinita attesa, si dà ugualmente il via libera: ai gay è permesso sposarsi, produrranno le certificazioni di omosessualità in un secondo tempo.
Una volta sposati, tutti i coniugi vengono incriminati per frode ai danni dello stato. È una pura questione tecnico-burocratica, assicurano da Roma, dovuta alla mancata certificazione di omosessualità, che rende gli sposi dei temporanei fuorilegge.
L’agenzia delle entrate provvede dunque d’ufficio a rendere esecutive le sanzioni prelevando le penali previste direttamente dai conti in banca degli sposi.
Naturalmente, assicurano da Roma, non appena usciranno i decreti attuativi la situazione sarà regolarizzata e i fondi prelevati interamente restituiti.
Escono i decreti attuativi e l’agenzia delle entrate emette il lungo elenco di documentazioni che si devono produrre per ottenere il rimborso.


Il rimborso viene effettuato in dieci anni, esclusivamente attraverso detrazione sull’Irpef.
Naturalmente, chi non ha un lavoro non ha Irpef, quindi non viene rimborsato. Del resto la legge tratta di matrimonio per i gay, non di lavoro per i gay.
Alla successiva campagna elettorale, la sinistra cavalca lo slogan “Abbiamo reso possibili i matrimoni gay in Italia”.
Mentre la destra: “Incarcerare un cittadino per frode ai danni dello stato è una violazione dei diritti umani, l’Europa deve sapere”.

Michele Lamon

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...