Pin’ Occhio

 Pinocchio 2.0 : riscriviamo sogni e bugie

È un pastrocchio il mio pinocchio,
imageuna coperta troppo corta,
una sorta di mantra italiano contro il malocchio
a base di aglio, prezzemolo e finocchio.
Un amuleto inconsueto e desueto,
a ognuno offerto in dono,
che all’orecchio risuona,
che più volte sfiora di asino il raglio
e si innamora di una babbiona turchina
con le chiome raccolte sotto un cappello a cono.
Pinocchio non è solo un nome,
ti rincorre veloce come campanelli in ritornelli toscani
È Bollani Pinocchio,
burattino vivo dalle mani snodate che volano sulla caleidoscopica scala,
bianca e nera,
della tastiera.
Lui è piano, è forte, è vita, è morte, è grido,
è sorriso grottesco in cagnesco.
Benigni è Pinocchio, ma anche Lucignolo:
non nasi e orecchie di legno,
di occhio vivace,
di comico ghigno sagace e mordace rigagnolo.
Non solo toscano è Pinocchio,
ma pure napoletano: Totò, Eduardo, Troisi.
Sculture di legno e di carne nei visi espressivi.
Figure – azzardo – nascoste là in fondo nel cassetto del comò
che ognuno ha dentro.
Un centro di levità permanente, di sorriso costante e suadente.
Un Re una volta c’era barricato nel castello,
tracotante e travicello,
pencolava tra la destra e la sinistra trastullandosi bel bello.
Lo scrittore arguto e fino due secondi ci pensò: per salvare il Bel Paese qui ci vuole un burattino.
E sentita la maestra, cara amica di una vita,
maneggiando una matita lo mutò in legno di pino.
Non silvestre e profumato, ma marittimo e sfrontato,
il Pin’occhio fu creato.

Viviana Maxia

 

Annunci

4 pensieri su “Pin’ Occhio

    1. Vivi

      Grazie Pippo,
      infatti le cose che scrivo si chiamano ritme, anche perchè non saprei come meglio identificare delle parole che suonino anche senza necessariamente esprimenre un concetto di senso compiuto. Sta a ognuno trovarci quello che vuole :)))
      PS: la foto di Totò Pinocchio la adoro perchè io sono parte sarda, ma parte..nopea 😉

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...