Lucas e Luna

image

 

 

 

 

 

 

Ho accompagnato Luna alla stazione

ci siamo baciati, abbracciati
allontanandosi mi sorrideva
ore, giorni su giorni…ho iniziato a fumare, poi bere, poi non bastava più…
ho imparato a viaggiare.

il suo cellulare disattivato,
non ho appetito, non capisco se dormo…quando dormo…
ogni notte torno in quella stazione…

sento freddo…

allora bevo sempre di più
Luna non più
ricordo solo il suo sorriso e mi addormento…
dormirò sempre finché non torna…ma lei non ritorna.

Lucas mi ha accompagnata alla stazione
un addio sulle labbra, me fra le sue braccia e tra le sue promesse impossibili
I suoi occhi immensi laghi salati mentre mi allontanavo
minuti, mesi, stagioni…

ho smesso di mangiare
non ho mai smesso di piangere, poi non bastava più…
ho conosciuto l’oblio nell’acqua, galleggio, guardo il cielo, mi tuffo nei suoi occhi…

piango ancora ma non so piú cosa é acqua, cosa dolore.
Non capisco se dormo…quando dormo
ogni notte torno in quella stazione…non respiro…

allora piango sempre più.
Ces yeux à jamais…
I suoi occhi nella mia mente come chiodi
piangerò sempre finché non torna e lui non ritorna.

Gianluca Del Bosco

(e una parte di Ketty Del Bosco)

#MIA14

Se ci leggete e apprezzate dateci un voto per il Red Carpet dei #MIA14 ! 🙂

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...